Registratore Multitraccia Yamaha AW16G : Recensione

AW16G

L'interfaccia intuitiva

E' dotato di molte caratteristiche professionali, con un'interfaccia decisamente intuitiva per il setup generale del lavoro. L'utente può assegnare gli ingressi alle tracce con il Quick Rec, che sarà visualizzato sul display. La navigazione fra le tante funzioni è veloce e facile, grazie ai pulsanti dedicati.

Tutto per un buon lavoro

16 tracce, ciascuna con 8 canali virtuali. 8 per la registrazione simultanea. I 24-bit garantiscono un audio cristallino e l'editing è piuttosto avanzato.

Menù

Il campionatore con la funzione Quick Loop

Potete realizzare rapidamente i drum groove che vi servono ed aggiungerli al materiale con questa funzione. E' dotato di 250MB di pattern e loop già pronti per l'uso. Potete utilizzare alternativamente i pad incorporati o importare i pattern con il CD.

La funzione Slice

E' stata progettata per abbinare il tempo dei loop con quello della canzone. Tutto è veloce e facile, anche per chi non ha una grande dimestichezza con questo tipo di operazioni.

Quick Loop

Il mixer

Potete selezionare rapidamente il canale su cui volete lavorare per regolare la dinamica o per filtrare il suono con la sezione di equalizzazione. Potete anche aggiungere effetti, con due unità di elaborazione di alta qualità e molte patch progettate per voce e strumenti.

Il flusso del segnale durante il mixdown

Il mixdown è il processo di creazione del file stereo a partire dal materiale nelle tracce.

Flusso del segnale

La Sound Clip

Una memoria separata fino a 180 secondi pensata specificatamente allo scopo. Durante il lavoro registra continuamente la fonte audio. Se volete riutilizzare una frase o qualunque altra cosa potete isolarla rapidamente e facilmente. La nuova clip può essere utilizzata immediatamente in ogni traccia. La possibilità di non perdere un'intuizione, una frase particolarmente riuscita o quant'altro, risulta decisamente utile e interessante.

Manuale

Veramente completo. Più di 200 pagine con tutte le istruzioni, le specifiche tecniche e la spiegazione di ogni effetto e parametro.

Molto valido in ogni situazione

E' stato progettato per una registrazione professionale, chiaramente, ed è una soluzione perfetta per un piccolo gruppo o un singolo musicista. Mette a disposizione dell'utente tutto il necessario per un lavoro ben fatto, e tutto è di qualità. La sezione del MIDI, molto completa, consente di usarlo come un'interfaccia di controllo e gli effetti incorporati soddisfanno in ogni contesto possibile. Bene, il prezzo è certamente eccessivo, attualmente, ma sappiamo che un prodotto Yamaha difficilmente è a basso costo. A mio parere può essere un buon acquisto se usato. La produzione è stata interrotta proprio da poco tempo, e questa può essere una buona occasione per trovare un prodotto sicuramente all'altezza e con tutto il necessario per ottenere veramente un ottimo risultato.
Va aggiunto il fatto che l'AW16G è stato un grande successo di vendite. Questo significa che sul mercato dell'usato si riverserà una grande quantità di queste macchine. Basta aspettare un po' e l'affare è sicuro.

Altre recensioni

Registratori Digitali Multitraccia

    AW2816
  • Yamaha
    AW2816

    Il display mostra tutti gli elementi principali del flusso di lavoro. Questa caratteristica, assieme alla suddivisione logica delle sezioni del pannello frontale, rende il lavoro comodo e veloce. Il mixer interno fornisce veramente tutto il necessario.

  • Cakewalk V-STUDIO 20
  • Roland
    Cakewalk V-STUDIO 20

    Il cuore del sistema è Cakewalk Guitar Tracks, un software con molte funzioni veramente utili. L'interazione con il software è totale. 36 effetti, derivati da Boss e 50 preset.

  • D888
  • Korg
    D888

    La sezione del mixer analogico è veramente completa e con molte caratteristiche piuttosto valide. Per esempio, 3-band EQ e controllo Trim. L'elaborazione del segnale è a 44.1 kHz e 40-bit.

Registratori Portatili

Effetti

Chitarre

Amplificatori chitarra