Zoom G2.1Nu Multieffetto : Recensione

G2.1Nu

Tutto è facile ed intuitivo

La presenza della porta USB permette la registrazione direttamente su un PC senza alcuna latenza, quindi possiamo considerare questo dispositivo anche un'interfaccia audio. In più, tutti i settaggi possono essere memorizzati sul computer. Con Edit&Share, un software gratuito che può essere scaricato dal sito di Zoom, l'utente può generare le sue patch personali con uno strumento visivo per la modifica dei parametri.

Emulazioni per tutti i gusti

20 modelli, amplificatori e pedali molto famosi, più 10 suoni originali di Zoom. Il pulsante Direct attiva un algoritmo speciale per la registrazione. Come ho detto all'inizio della recensione, questa pedaliera è anche un'interfaccia audio e la funzione Direct risulta molto utile in questo contesto.

200 patch

100 preset e 100 per l'utente. 20 sono state realizzate con la supervisione di Steve Vai.

Un'interfaccia veloce e facile

L'ampio display di 1.9", confrontato ad altri dispositivi dello stesso tipo, e le tre manopole per un editing immediato, rendono questo multieffetto facile e veloce come un pedale. Il display mostra tutte le informazioni necessarie e tutto è veramente molto intuitivo.

83 effetti

Il chip ZFX-3 è un gioiellino di micro-elettronica. L'utente può scegliere fra tantissimi effetti di qualità che possono essere modificati con molti parametri. In più la G2.1Nu possiede un'equalizzazione grafica progettata specificamente per la chitarra elettrica.

DRIVE

  • FD Combo (Fender Twin Reverb '65)
  • Undici valvole, 7 per la sezione del pre (cinque 12AX7 e due 12AT7) e quattro 6L6GC per l'amplificazione. Questa è l'emulazione di una versione pre-CBS, il famoso Blackface, con due altoparlanti Jensen di 12" e una potenza di 80 watt.

  • VX Combo (Vox AC30TBX)
  • Due altoparlanti Alnico Celestion di 12" e tre valvole, un'EF86, un'EL84 e una GZ34. TBX è una versione con più gain del modello originale.

  • US Blues (Fender Bassman)
  • L'emulazione del modello 1959, con quattro Jensen di 10" e 50 watt. Una buona soluzione per il Blues ed il Rock.

  • BG Crunch (Mesa/Boogie Mark III)
  • Alcune delle caratteristiche che lo hanno reso molto apprezzato fra molti chitarristi erano l'equalizzazione grafica ed i tre canali separati (Rhythm1, Rhythm2 e Lead).

  • HW Stack (Hiwatt Custom100)
  • Hiwatt è un costruttore britannico che, all'inizio degli anni 80, è diventato molto famoso per il suono pulito dei suoi prodotti, più scuro e con il classico timbro inglese, rispetto a quello di Fender.

  • MS Crunch (Marshall 1959 SuperLead100)
  • Forse, questo stack è più famoso alla maggior parte dei chitarristi con il suo soprannome, Plexi, che è il materiale del pannello frontale. La sua distorsione e la grande quantità di armoniche sono veramente leggendarie.

  • MS Drive (Marshall JCM2000)
  • Derivato dal Plexi, la caratteristica principale è la flessibilità. Può produrre il classico timbro Marshall, per un Metal molto potente, o altro adatto a molti generi differenti. Esiste in due versioni: TSL e DSL. Questa è l'emulazione del modello DSL, nel canale Lead, accoppiato con un Cabinet 1960A.

  • PV Drive (Peavey 5150)
  • Inizialmente sviluppato per Eddie Van Halen è fornito di due canali, Rhythm e Lead, 120 watt e 9 valvole, cinque 12AX7 e quattro 6L6GC. La sua caratteristica principale è il forte attacco. Produce un timbro profondo e una distorsione grassa e molto piacevole.

  • DZ Drive (Diezel Herbert)
  • Apprezzato da numerosi gruppi Metal, come Metallica o Slipknot. 3 canali e una versatilità eccellente. È adatto sia ai puliti che alle distorsioni. Una caratteristica ben nota è il controllo Deep per il boost dei bassi.

  • BG Drive (Mesa/Boogie Dual Rectifier)
  • La caratteristica principale del Dual Rectifier è l'interazione fra i due controlli per il timbro e per il volume. Potente e caldo.

  • Overdrive (Boss OD-1)
  • Molto famoso negli anni 70. Inizialmente, il progetto nacque per simulare la distorsione di un amplificatore valvolare, ma è diventato molto famoso come un booster per aggiungere più gain. Produce un suono dolce, ricco di medi e di sfumature.

  • T Scream (Ibanez TS808)
  • Prodotto per la prima volta nel 1979, la versione giapponese è stata venduta sotto il nome Maxon OD808. Produce un Overdrive con una grande quantità di medi. È famoso anche perché è stato usato dal grande chitarrista Stevie Ray Vaughan.

  • Governor (Marshall Guv'nor)
  • La versione originale del 1988 era inglese, mentre la successiva, del 1998, era coreana. Questa distorsione è l'emulazione della versione originale.

  • Dist + (MXR Distortion+)
  • Può essere una buona soluzione per chi sta cercando il tipico suono di Randy Rhoads.

  • Dist 1 (Boss DS-1)
  • Ci sono molti modelli differenti di questo pedale ma il primo è la vera leggenda, una specie di standard, usato da molti chitarristi famosi, come Joe Satriani e Kurt Cobain.

  • Squeak (Proco Rat)
  • Molto flessibile. Può produrre un buon Fuzz, ma anche un crunch molto piacevole.

  • FuzzSmile (Dallas-Arbiter Fuzz Face)
  • Prodotto nel 1966, era uno dei pedali favoriti di Jimi Hendrix. Le caratteristiche principali di questo effetto sono i bassi grassi ed il sustain lungo.

  • GreatMuff (Electro-Harmonix Big Muff)
  • Molti chitarristi amano o hanno amato questo pedale, per esempio Carlos Santana, Robert Fripp (King Crimson) e Kurt Cobain. Una distorsione eccellente, con una grande quantità di medi e un buon sustain, notevolmente lungo.

  • MetalWRLD (Boss MT-2)
  • La caratteristica più importante di questo dispositivo è l'equalizzazione parametrica per i medi che l'utente può regolare alla frequenza voluta, quindi l'MT-2 risulta molto flessibile. È famoso anche per il sustain, veramente eccellente.

  • HotBox (Matchless)
  • Un pedale con due valvole 12AX7A. Il suo obiettivo principale è la riproduzione del suono, grasso e con una risposta molto veloce, degli amplificatori Matchless.

  • Z Clean
  • La leggera enfasi degli alti e la compressione dei bassi sono perfetti per gli arpeggi ed il Funky.

  • Z Wild
  • Un Overdrive molto caldo, nonostante una grande quantità di gain.

  • Z MP1
  • È stato ottenuto unendo un ADA MP1 con un Marshall JCM800. La caratteristica principale di questo effetto, molto valido con un single-coil, è l'enfasi degli alti.

  • Z Bottom
  • Emula il tipico Metal degli anni 80. È perfetto per i riff con gli accordi, ma anche per gli assoli.

  • Z Dream
  • Il canale Lead del Road King di Mesa/Boogie. È potente e con una risposta molto veloce.

  • Z Scream
  • Marshall high-gain, molto moderno, perfetto per Hard Rock ed Heavy Metal, ma non solo. È piuttosto flessibile.

  • Z Neos
  • Una versione modificata dell'AC30TBX di VOX. La particolarità principale è che cambia il carattere secondo la quantità del gain. Britannico quando è più bassa, Hard Rock quando è più alta.

  • Lead
  • Una distorsione molto chiara, con una leggera spinta dei medi, perfetta per Lead, Fusion o Hard Rock.

  • Extreme DS
  • Questa patch è stata progettata da Zoom per produrre la migliore distorsione con l'uso dell'elaborazione digitale. Genera un suono molto grasso.

  • Aco.Sim
  • L'emulazione di una chitarra acustica. È stata progettata per essere usata insieme con un single-coil al manico.

Delay

Normal, Echo, Ping Pong, Analog, Reverse.

Modulazione

Chorus, Vintage CE, Stereo Chorus, Ensemble, Phase, Flanger, Vibrato, Step, Dynamic Flanger, Cry, Detune, Shift e Mono Pitch, HPS, Pedal Pitch, Comb Filter, Air, Delay (Dynamic, Normal, Modulation), Tape Echo.

Compressori

Compressor, Rack, M.

ZNR

ZNR, Noise Gate, Dirty Gate.

Riverberi

Hall, Room, Spring, Arena, Tiled Room, Early Reflection, Multi Tap.

Wah/Efx

Auto, Resonance, Booster, Tremolo, Phaser, Ring Mod, Slow Attack, Octave, Pedal Vox, Pedal Cry.

Equalizzazione

6-band.

40 pattern ritmici

La flessibilità di questa pedaliera è un capolavoro. È un multieffetto, un'interfaccia audio ed inoltre una rhythm machine e un looper. I 40 pattern ritmici consentono di usarla come un metronomo avanzato. In più, cinque secondi di audio possono essere registrati e controllati attraverso il pedale incorporato.

Opinione finale

Semplicemente, un ottimo prodotto. Con soltanto 190 euro, approssimativamente, può essere molte cose differenti, sempre con una grande qualità generale.

Altre recensioni

Effetti (pedali e pedaliere)

    MojoMojo
  • Distorsione | TC Electronic
    MojoMojo

    Il circuito funziona ad una tensione più elevata del normale. Soltanto componenti di qualità. I potenziometri sono veramente un piacere. Comprime un po'il segnale ed è piuttosto trasparente. Il prezzo di questo pedale è ottimo.

  • Hall Of Fame
  • Riverbero | TC Electronic
    Hall Of Fame

    2 ingressi e 2 uscite, 4 controlli, 10 riverberi, 2 settaggi di pre-delay, 2 tipi di bypass (true e buffered) ed il selettore per il Kill-Dry on/off che può essere usato per rimuovere il segnale diretto della chitarra dalle uscite.

  • ME-25
  • Pedaliere | Boss
    ME-25

    La Sound Library è certamente una delle sue caratteristiche più interessanti e più utili. L'organizzazione delle patch è facile e molto comoda. Il looper incorporato permette l'overdubbing. Il software Cakewalk Sonar 8.5 LE è incluso.

Amplificatori chitarra

Registratori digitali Multitraccia

Registratori Portatili