Boss SD-1 Pedale Effetti : Recensione

SD-1

Trasparente ed efficace

E' stato pensato per riprodurre l'Overdrive di un amplificatore valvolare. Una caratteristica importante dell'SD-1 è che è molto sensibile al tocco e questo può generare all'inizio un problema di adattamento che però si risolve nel tempo, una volta trovata la sensibilità giusta. Questo pedale di Boss produce un effetto piuttosto flessibile, armeggiando tra controlli e sensibilità del tocco sulla chitarra, ed è molto trasparente. Non altera il timbro originale della chitarra e questo è un valore aggiunto importante e che va sempre considerato, anche perchè indice di una buona elettronica e di componenti di qualità.

Controlli

Level

Ovviamente, il volume.

Tone

L'equalizzazione. Al valore minimo l'SD-1 produrrà un Overdrive bello caldo. Al massimo genererà un suono con una importante quantità di alte frequenze.

Overdrive

Quantità dell'effetto, armoniche e sustain. Ovviamente, il controllo principale di questo pedale.

Esempi di settaggi

Vediamo ora una serie di esempi di possibili regolazioni del Boss SD-1. Ovviamente, pensare che con questi settaggi otterrete il suono di Eddie Van Halen è ridicolo, prendete la cosa con un po' di beneficio di inventario e come punto di partenza.

Zakk Wylde

Level: 14:00

Tone: 10:00

Gain: 14:00

Metal (1)

Level: 15:00

Tone: 9:00

Gain: 7:00

Metal (2)

Level: Massimo

Tone: 10:00

Gain: 8:00

Eddie van Halen

Level: 12:00

Tone: 9:00

Gain: Massimo

Lead

Level: 10:00

Tone: 10:00

Gain: 15:00

Suono

Al valore massimo del controllo dell'Overdrive l'SD-1 produce una distorsione piuttosto valida, estremamente dura, ma la distorsione non è il suo contesto in sè. La mia personalissima opinione è che l'attitudine naturale di questo pedale di Boss è di spingere un altro pedale o un amplificatore, anche solid state. In questa situazione fa veramente un buon lavoro. Probabilmente, usandolo, noterete che l'SD-1 taglia le frequenze basse, mentre esalta i medi, in particolare se aumentate il valore della manopola del tono. Ma questo non significa che il suono non può essere caldo anche a valori elevati di questo controllo. La cosa va comunque un po' compensata con il tono sulla chitarra.

Opinione generale

L'SD-1 è molto valido e con un rapporto qualità prezzo eccellente. Visto quello che costa, soprattutto usato, non si può non pensare di averlo a disposizione nel proprio setup. Forse, la caratteristica principale di questo pedale di Boss, cosa sempre gradita, è di creare un suono tutto suo, molto personale. I controlli vanno usati con una certa attenzione, e come sempre un po' di esperimenti non guastano, ma il risultato finale è, a parere del sottoscritto, decisamente buono, soprattutto se consideriamo che online il Boss SD-1 lo potete trovare veramente a pochi euro.

Altre recensioni

Effetti (pedali e pedaliere)

    Vortex
  • Flanger | TC Electronic
    Vortex

    Questo Flanger TC Electronic Ha un selettore che può essere utilizzato per selezionare fra due tipi differenti di bypass: true e buffered, utile con i cavi lunghi o se usate molti pedali allo stesso tempo.

  • FZ-5
  • Distorsione | Boss
    FZ-5

    La manopola Mode permette la selezione dei tre Fuzz emulati. A mio parere questo pedale per la distorsione di Boss è troppo digitale, ma con un uso intelligente dei controlli il problema può essere brillantemente risolto.

  • Hot Rod
  • Distorsione | Digitech
    Hot Rod

    Questo pedale produce tre effetti differenti: una distorsione calda, il suono classico di uno stack inglese e un suono High Gain. L'Hot Rod è fornito di 2 uscite e di speaker emulator e risulta molto flessibile.

Amplificatori chitarra

Registratori digitali Multitraccia

Registratori Portatili