Boss DS-2 Pedale Effetti : Recensione

DS-2

Molto flessibile

Eccellente con il Rock, piuttosto duro, o anche il Blues, con una dinamica molto valida. Tuttavia, i 4 controlli del DS-2 consentono di trovare il suono che volete, con una buona flessibilità. Produce un po' di rumore di fondo, ma niente di eccezionale. La cosa, alla fine, non risulta particolarmente fastidiosa. Turbo Mode 1 è simile al DS-1, quindi, opinione personale, il 2 è preferibile.

Due versioni disponibili

La versione giapponese del DS-2 è migliore di quella Taiwanese. È più silenziosa e non colora il timbro dei pickup. È sostanzialmente più trasparente.

Due modi (Turbo Mode)

  • 1
  • Come ho detto all'inizio della recensione, è molto simile al DS-1, ma un po'più omogeneo e più grasso, come se c'è l'aggiunta di un Tube Screamer.

  • 2
  • Aumenta il volume ed i medi e genera un effetto naturale e piacevole.

  • L'ingresso supplementare (Remote)
  • Consente il collegamento al DS-2 di una pedaliera esterna per selezionare una delle due modalità.

Settaggi

Vediamo alcuni esempi di possibili regolazioni del DS-2 inclusi nel manuale del pedale.

  • Distorsione
  • È adatta a molti contesti differenti. Universale.

    Universale
  • Leggera
  • Con questo settaggio e un volume basso della chitarra il Boss DS-2 produce una moderata distorsione con l'aggiunta di un leggero crunch.

    Moderata
  • Per gli assoli
  • Aumenta la quantità dei medi.

    Per gli assoli
  • Overdrive
  • Come potete vedere nell'immagine taglia gli alti e produce un Overdrive piuttosto caldo.

    Overdrive

Opinione finale

Non male, ancora di più se consideriamo che il prezzo del DS-2 non è poi niente di particolarmente impegnativo. Certo, manca la magia che rende un pedale effetti per chitarra una cosa unica, ma le due modalità disponibili lo rendono piuttosto flessibile. Inoltre, la qualità del suono prodotto è piuttosto buona. Niente di nuovo, viene da dire, ma il Boss DS-2 non è certo da buttare, e in alcuni contesti può fare la sua parte. Come abbiamo detto all'inizio della recensione, attenzione alla versione. Quella giapponese, infatti, nell'insieme produce un suono migliore della versione taiwanese, frutto, evidentemente, di un'elettronica di qualità migliore. Infine una considerazione sui controlli del DS-2. Nell'insieme sono abbastanza validi, le variazioni si sentono, eccome. Se aggiungiamo le due modalità di funzionamento otteniamo un ventaglio di suoni particolarmente vario, a tutto vantaggio della flessibilità offerta da questo pedale di Boss.

Altre recensioni

Effetti (pedali e pedaliere)

    A2
  • Pedaliere | Zoom
    A2

    Un multieffetto eccellente per la chitarra acustica. 24-bit e 96kHz, il chip ZFX-3 a 32-bit e una tecnologia avanzata nell'emulazione producono un suono molto valido e permettono una buona flessibilità.

  • G7.1ut
  • Pedaliere | Zoom
    G7.1ut

    Una prodotto eccellente ad un prezzo molto valido. Possiede una valvola 12AX7 per la generazione del suono e un moderno chip a 32-bit. Il display è piuttosto piccolo, ma tutto è chiaro ed immediatamente disponibile sul pannello frontale.

  • G3
  • Pedaliere | Zoom
    G3

    13 amplificatori, 94 pedali e 100 patch. Uno speaker emulator e un'interfaccia audio. Un looper, una drum machine e un accordatore. Due software: Steinberg Sequel LE e Edit&Share.

Chitarre

Amplificatori chitarra

Registratori digitali Multitraccia

Registratori Portatili