Vintage Hot Rod '57

Vintage Hot Rod '57

Caratteristiche tecniche

Innanzitutto non si può non cominciare, se si parla di questa bellissima '57, dall'insieme manico/tastiera, assolutamente superbo. Sinceramente, non ricordo di aver mai messo le mani su un manico così straordinario e una tastiera così comoda e morbida, almeno per il mio gusto.
Un pezzo solo di acero, sottilissimo e a forma di V, ma appena accennata. La splendida finitura alla nitrocellulosa lo rende molto scorrevole, oltre che bello da vedere. La tastiera, anche questa in acero, tra l'altro di grande qualità e compattezza, monta 21 tasti Medium Jumbo, leggermente più grandi della American Vintage '57 nella versione standard, ed è dotata di un raggio molto comodo, almeno per la mia mano. Eccellente l'action, anche nel set up di fabbrica.
Il corpo, come su tutte le Strato che si rispettino, è in ontano ed è verniciato veramente alla perfezione. Devo dire che Fender per quanto riguarda il lavoro di verniciatura, soprattutto sugli strumenti di maggior valore, ha raggiunto un livello tecnico e tecnologico straordinario. Il ponte è un tremolo sincronizzato, mentre le meccaniche sono Fender/Gotoh. Molto bello il case incluso.

Un buon risultato

L'associazione ontano, di ottima qualità, e il sottile velo di vernice alla nitrocellulosa genera una perfetta risonanza delle vibrazioni, per un suono molto naturale e spontaneo che si può facilmente verificare già allo stato naturale delle cose, vale a dire con lo strumento non ancora collegato ad un amplificatore. Ad un ottima qualità dei legni e del progetto in generale si va poi ad aggiungere l'elettronica, senza dubbio di ottimo valore. I pickup sono 2 SCN al manico e al centro e un DiMarzio Tone Zone al ponte, sistemato, come potete vedere nell'immagine, in posiziona trasversale.
Eccellente la dinamica del pickup al manico, che si permette anche degli ottimi bassi, molto compatti, e una sorta di riverbero naturale affascinante e gradevole. Per i suoni puliti e asciutti credo che quello centrale sia proprio perfetto. L'ideale per il Fingerpicking elettrico, quasi acustico. Insomma una cosa molto pulita, senza effetti particolari se non un filo di chorus. Potentissimo il suono prodotto dal DiMarzio Tone Zone al ponte, dotato tra l'altro di un ottimo sustain, lungo e naturale.
Nell'insieme direi che risulta estremamente flessibile, capace di accontentare anche i palati più fini ed esigenti, sia per qualità del suono prodotto che per varietà di utilizzo. Si può veramente suonare tutto, dal Blues al Jazz, dal Funky al Rock e, se si vuole, anche un po' di Metal.

Conclusioni

Questa Vintage Hot Rod '57 è una Strato di qualità, non si discute. E' dotata di una elettronica di valore e di un manico straordinario che riempie la mano come un guanto. Ottima la qualità dei legni, l'assemblaggio generale e la cura dei particolari. Il prezzo che vedete nella scheda è quello del listino, ovvio quindi che in negozio la si può trovare ad un prezzo più accessibile. A mio parere solo il manico già da solo merita!
E' la mia personalissima opinione, ma è proprio bella.

Altre recensioni

Chitarre

Effetti

Amplificatori chitarra

Registratori digitali Multitraccia

Registratori Portatili