Stevie Ray Vaughan

Stevie Ray Vaughan

Una vera leggenda

Appena prima della morte prematura in un incidente con un elicottero, dopo un concerto con Eric Clapton, Robert Cray, Buddy Guy ed il fratello Jimmie nel 1990, Stevie Ray Vaughan collaborò con Fender ad un modello firmato della Stratocaster, ovviamente nella serie Artist.
Il risultato finale è una chitarra molto valida con alcune caratteristiche tipiche degli anni 60, come il manico con un profilo ovale, e un look straordinario.

Caratteristiche tecniche

Vediamo le specifiche più importanti.

  • Nome del modello
  • Stevie Ray Vaughan Stratocaster®, Pau Ferro Fingerboard, 3-Color Sunburst.

  • Numero
  • 0109200800

  • Corpo (materiale, rifinitura e forma)
  • Ontano (2 parti), uretano, Stratocaster.

  • Manico (legno, rifinitura, forma, scala)
  • Acero, uretano lucido, ovale, 25.5" (648 mm).

  • Tastiera (materiale, raggio)
  • Pau Ferro, 12" (305 mm).

  • Tasti (numero, formato)
  • 21, Vintage-Style.

  • Larghezza al nut
  • 1.650" (42 mm).

  • Pickup
  • 3 Texas Special, single-coil

  • Controlli
  • Master volume, tono 1 (manico), tono 2 (centrale).

  • Ponte
  • 6 sellette, American Vintage, tremolo sincronizzato.

  • Corde
  • Fender® USA 250R, NPS, (.010-.046).

  • Accessori inclusi
  • Vintage Tweed Hardshell Case, cinghia, cavo.

Il grande chitarrista Stevie Ray Vaughan

Molto personale

Forse, la caratteristica più curiosa di questo strumento è la leva del tremolo, invertita nella posizione. Il battipenna nero è perfetto ed esalta il bianco dei pickup e delle manopole. L'hardware dorato è veramente bello. Le iniziali del nome di Stevie Ray Vaughan sul battipenna completano il look, veramente piacevole.

Il ponte possiede una leva del tremolo invertita

L'impressione generale

Innanzitutto. Dipende, ovviamente, dal vostro gusto, ma, per quanto riguarda me, il manico è il punto debole di questa Stratocaster. È troppo grande e con una forma particolare, ovale, come abbiamo detto nelle caratteristiche tecniche, che lo rende particolarmente scomodo. Ma è il mio parere personale. La tastiera è in Pao Ferro, un tipo di palissandro, ma più chiaro.
Ok, ma il suono? Veramente valido. Se confrontiamo questa chitarra ad un'American Standard normale, il timbro è certamente più scuro, rotondo e corposo. Forse, con il pickup al manico, le note non sono molto definite, ma non è un grande problema. Complessivamente, suona molto bene, pricipalmente per il Blues, ovviamente e non può deludere.

Opinione finale

Certamente, uno strumento eccellente. Per il Blues, soprattutto classico, è una scelta perfetta. Forse la rifinitura generale non è straordinaria, ma questa chitarra è veramente bella. Il prezzo della Stratocaster Stevie Ray Vaughan, circa 1.700 euro, a mio parere è buono.

Altre recensioni

Chitarre

Effetti

Amplificatori chitarra

Registratori digitali Multitraccia

Registratori Portatili