American Standard HSS

American Standard HSS

Fa la voce grossa

Normalmente non siamo abituati all'idea che una Stratocaster possa fare la voce "grossa", quindi che possa farsi valere anche in ambito prettamente Rock, ma così non è per questa versione che Fender definisce, non a caso, la "pistola fumante" tra le ultime generazioni.
Questo risultato è reso possibile dai nuovi single-coil Tex-Mex e dall'humbucker Diamondback. Questi nuovi pickup sono stati progettati appositamente con il proposito di esaltare il guadagno, cioè il valore del segnale in uscita.
Rispetto allla versione precedente bisogna notare che lo switch S-1 è stato rimosso. A parere dell'azienda la rimozione dello switch rende la gestione del suono più lineare e semplice, insomma un po' meno criptica.
Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, legni, verniciatura, corpo, ponte etc, ci sono alcune differenze che andremo ad analizzare nel corso della recensione.

Suono

Rispetto alla Standard di serie l'HSS è dotata di nuovi pickups. Gli Alnico V sono sostituiti da 2 Single Coil Custom Tex-Mex e da un humbucker Diamondback dotati di una bella voce potente e personale.
Rispetto alla versione normale quì il timbro è decisamente più votato al Rock anche molto duro, con una notevole incidenza di alte frequenze e, soprattutto, un volume di uscita che è notevolmente superiore rispetto alla versione di base.
L'humbucker al ponte, il Diamondback, genera un suono duro ed incisivo, piuttosto grosso, soprattutto se si giocherella un po' con i controlli. Ovviamente è inutile aspettarsi il timbro grosso e importante di una Gibson, ma è molto malleabile, a dimostrazione della buona qualità dell'elettronica, e si possono ottenere dei risultati interessanti, sperimentando un po'.
Ovviamente nei puliti non raggiunge gli stessi livelli di qualità e pulizia della Standard, dato l'alto livello d'uscita, ma mi sento di dire che essendo votata al Rock piuttosto gridato, il problema non è importantissimo, anche perchè comunque il risultato è più che valido anche per i puliti.

Conclusioni

Il risultato non può che ritenersi valido. La scelta è tra la versione normale, capace di tirar fuori bellissimi suoni puliti, e questa HSS, molto grintosa. Lo ripeto, il risultato è valido, a mio parere migliore delle Strato degli ultimi anni. Questi nuovi modelli sono un po' più personali nella resa sonora e molto belli dal punto di vista estetico. La mia opinione è piuttosto positiva. Da provare.

Altre recensioni

Chitarre

Effetti

Amplificatori chitarra

Registratori digitali Multitraccia

Registratori Portatili