American Special HSS

American Special HSS

Made in USA, ma accessibile

Può essere considerata il sogno di molti chitarristi. Molte caratteristiche di qualità, ma con un prezzo sorprendente. Certamente, superiore a valore dello strumento. E' molto simile all'American Standard degli anni 70. La dimostrazione è la paletta. Molto grande, come le Stratocaster degli anni 70.

E' una vera Stratocaster

Il prezzo accessibile non deve confondere le idee. E' senza alcun dubbio all'altezza della situazione. Il corpo è in ontano, lucido, come la tastiera. Il ponte è il tremolo sincronizzato, 22 tasti, Jumbo e tre bei pickup. In più, è dotata di un'elettronica straordinaria.

2 Texas Special

Un Atomic al ponte e due Texas Special, single-coil. Nella posizione al manico il timbro è pieno, molto muscolare e molto definito. Bello. La posizione al ponte produce il ringhio ben noto di Fender con un suono con molto crunch, piacevole, che coinvolge. Se volete più bassi, la posizione 2 (pickup al ponte e centrale), mescolerà il timbro classico dell'Atomic con il Texas Special più caldo.

Un affare

Vale più di quanto costa. Il prezzo, circa 800 euro, è indubbiamente inferiore al valore dello strumento. Un lavoro eccellente. Può dare molte soddisfazioni. Sul mercato dell'usato può essere veramente un affare straordinario. In più, è flessibile e versatile. E' offerta in due colori: nero e sunburst a tre colori.

Altre recensioni

Chitarre

Effetti

Amplificatori chitarra

Registratori digitali Multitraccia

Registratori Portatili