Home Amplificatori Marshall JCM 800

Amplificatore Marshall JCM 800 5210 : Recensione

Marshall JCM 800 5210

Economico, ma con alcune qualità

Questo combo, piuttosto interessante, se consideriamo il rapporto qualità prezzo, è la versione solid state del 4210. Le uniche due differenze principali sono l'assenza delle valvole e del selettore Standby. Per un fan di Marshall un'elettronica solid state non è accettabile, ovviamente, ma dobbiamo considerare il target di questo amplificatore e, come abbiamo detto all'inizio, il costo, veramente basso.

Un buon lavoro

L'obiettivo dell'azienda britannica con questo combo è evidente: le stesse qualità del 4210 ma ad un costo minore, e l'uso dei transistor, anziché le costose valvole, è lo strumento per ottenere il risultato voluto. Vedremo, durante la recensione, che il lavoro di Marshall con il 5210 è buono, ovviamente sempre considerando il prezzo finale. Il suono non può essere lo stesso, questo è chiaro.

Caratteristiche tecniche

Ora possiamo vedere, in una tabella, le caratteristiche principali del 5210.

Prezzo 400 euro
Tipo Combo (Transistor)
Uscita (RMS) 50 watt
Canali Due (Normal e Boost)
Normal Sensibilità: 1KHz. Segnale in ingresso massimo: 0.8mV
Boost Sensibilità: 1KHz. Segnale in ingresso massimo: 0.3mV
Effetti Riverbero Spring (Hammond con una durata di 2 secondi)
Equalizzazione 3-band EQ + Presence
Alti 5KHz, 12dB (medi al massimo)
5KHz, 33dB (medi al minimo)
Medi 500Hz, 17dB (alti e bassi al massimo)
Bassi 150Hz, 18dB (medi al minimo)
Controlli (Normal) Volume, alti, bassi.
Boost Gain, volume, alti, medi, bassi.
Generali Master riverbero, master volume, Master Presence.
Caratteristiche Loop effetti in serie con il send & return, uscita della cuffia (100mW)
Send & return Impedenza di uscita: 4.7Kohm
Impedenza di ingresso: 100Kohm
Pedaliera Sì (canale e riverbero)

Sorprendente

Il secondo canale è piuttosto versatile e produce un Overdrive notevole e un sustain molto piacevole, soprattutto se consideriamo il circuito a transistor del 5210. La risposta non è sottoposta ad una grande compressione, come, per esempio, con la serie Valvestate. Il suono è, certamente, Vintage e con molte delle caratteristiche che hanno reso Marshall famosa nel mondo. Ovviamente, ogni riferimento con un amplificatore valvolare della serie JCM 800 è eccessivo, ma il timbro è perfetto per il Rock classico e, comunque, la qualità generale è buona.

Un buon compromesso

La prova più importante delle qualità del 5210 è che questo combo, che Marshall non produce più, è veramente raro sul mercato. In effetti, nonostante la natura solid state, funziona molto bene.

Altre recensioni

Amplificatori chitarra

  • Marshall
    2203

    Un canale e nessun effetto, ma un suono favoloso per questa replica di un ampli leggendario di Marshall. Ovviamente, è stato progettato per la distorsione, quindi esprime le sue qualità al volume massimo.

  • Fender
    DeVille 212

    A questo prezzo ci sono molti altri amplificatori sul mercato e producono un suono migliore. Il pulito è valido ma la distorsione è dura e fredda.

  • Fender
    DeVille 410

    Il mio parere, ma è il mio parere, è che l'unica buona cosa è il pulito. E', certamente, più costoso di quanto vale. Un pulsante per aggiungere gain, denominato More Drive.

Effetti

Chitarre

Registratori digitali Multitraccia

Registratori Portatili