800

800

810

I legni sono quelli giusti

La tavola è in abete massello Sitka, come del resto tutti i modelli della serie, mentre fasce e fondo sono in un ottimo palissandro indiano, un legno molto valido dal punto di vista della generazione di un suono di qualità come ci si deve aspettare da un prodotto di questo livello, certo non economico.
Mogano americano tropicale per il manico, veloce, scorrevole, molto morbido fin dal primo approccio e con una larghezza minima di 1 3/4". Il truss-rod, ovviamente, è registrabile. La tastiera in ebano presenta 20 tasti e degli inserti in madreperla che svolgono la funzione di segnaposto veramente molto belli. Questi inserti sono la prima cosa che risalta alla vista appena ci si trova davanti alla 810. Proprio belli. Di grandissima classe. La lunghezza della scala è 25 1/2". Palissandro indiano anche per la paletta, mentre il ponte è in ebano.

Opzione Tabacco Sunburst

Favolosa la rifinitura lucida. Per quanto riguarda i colori viene proposta in due versioni: il colore naturale che vedete nell'immagine e un bellissimo Tabacco Sunburst. Non poteva essere diversamente visto il prezzo, è presente anche un bel case rigido, appropriato e all'altezza.

Ottimo sustain

Dire che l'oggetto della nostra recensione da soddisfazione è una sorta di eufemismo! I bassi sono percussivi e con un bellissimo volume naturale. Sono compatti e corposi. Molto, molto validi. Il contesto sonoro generale è molto pulito e ogni nota mantiene un bel sustain, naturale e con la giusta intensità. Il timbro generale è piuttosto equilibrato, anche se all'interno dello spettro sonoro risaltano i medi con una leggera e piacevole enfasi rispetto alle altre frequenze. In effetti questa è una caratteristica piuttosto comune nella maggior parte delle produzioni del costruttore americano.
Perfetta per il Fingerpicking, ma non solo.

La nostra opinione

Banale conclusione! Classe superiore, pur essendo la più piccola della serie. Il prezzo, è ovvio, è quello che è. Ma nessuno a questo mondo ti regala niente! Quello che è certo è che non può deludere.

812CE

Costruzione al top

Taylor fa da sempre della qualità costruttiva, dei legni di pregio, delle rifiniture perfette e senza sbavature uno dei suoi punti di forza, e sappiamo quanto sono importanti questi aspetti con il target di riferimento di questi strumenti. L'appassionato del settore è uno che la chitarra la vuole amare a prima vista. Il suono è fondamentale certo, ma l'occhio vuole la sua parte, e questo modello non delude di certo anche il palato più fine.

Comoda e leggera

La forma del corpo, piuttosto compatta, e l'altezza di 10 cm per le fasce e la buca, la rendono molto comoda e confortevole, anche se la si suona in piedi. Mi sembra anche piuttosto leggera. Straordinario il lavoro di verniciatura. Anche guardando con attenzione ogni cm della cassa non si vede nessuna imperfezione e la vernice, molto cristallina, appare perfettamente assorbita dalla porosità del legno.
L'abete Sitka massello del piano armonico presenta delle bellissime venature, almeno nel modello in prova. Sappiamo che il legno, quando è massello e non un semplice impellicciato, può mostrare grandi differenze tra un modello e l'altro. Tra l'altro l'abete Sitka sta tornando in auge, dopo un periodo di oblio generale in cui è stato sostituito dall'abete rosso.

Tutto è al massimo livello

Stupendo e di grandisima qualità il palissandro indiano utilizzato per il fondo e le fasce. Si presenta molto solido e compatto sia nelle fibre che nel colore. Si vede benissimo che è una qualità superiore, ma soprattutto che il lavoro di invecchiamento e deumidificazione, assolutamente fondamentale in questi contesti, è stato eseguito alla perfezione.
Mogano per il manico, realizzato in un unico pezzo come si deve fare a questi livelli. Anche in questo caso un legno di eccellente valore. Bello poroso e con uno splendido colore. Infine, molto bella la custodia rigida. Elegante e ben realizzata.

Regolazione truss-rod alla paletta

La tastiera in ebano presenta tasti di dimensione media, molto ben realizzati e montati alla perfezione. Non si vedono sbavature o fessure, anche guardando la tastiera con molta attenzione. Da notare la regolazione del truss-rod alla paletta, una soluzione che negli ultimi anni è stata spesso sostituita da molti produttori con una regolazione all'interno della cassa. Comunque il problema non si pone, visto che tutto funziona egregiamente.

Regolazioni precise e ottima tenuta

Le meccaniche, sigillate e dorate, appaiono subito, a prima vista, di grande valore e risultano molto precise nelle regolazioni, senza vuoti e con un movimento fluido con la sensazione della corda sempre in tiro.

Elettronica

L'impianto di pre-amplificazione è un Fishman Prefix Onboard Blender. Questo sistema, dotato di trasduttore e microfono interno alla cassa, si dimostra molto efficace nel catturare tutte le sfumature del suono, che successivamente può essere ottimizzato grazie ai controlli di equalizzazione on board.
Sappiamo qunto è complicato riprendere la chitarra acustica con il microfono. Il lavoro è complesso, oggettivamente difficile, e spesso può veramente far perdere la pazienza. La possibilità di un sistema che in origine cattura il suono e lo rende pronto per un mixer o un registratore non può che essere un valore aggiunto importante nella scelta dello strumento. E il tutto funziona egregiamente, con un segnale di uscita compatto e molto pulito.

Resa sonora

Innanzitutto, appena si comincia a maneggiare un po' sulle corde, si è immediatamente invasi, letteralmente parlando, da un notevole numero di armoniche, che abbondano nel vero senso della parola. Ottimo il volume naturale, come sempre. L'eccellente dinamica si accompagna a una notevole sensibilità al tocco. Questa acustica può essere dolce e delicata oppure potente e aggresiva. Dipende da voi. La risposta dello strumento, comunque, è sempre all'altezza.
Splendida negli arpeggi ma molto valida anche con gli accordi, in accompagnamento, dove genera un suono omogeneo e senza squilibri.

816CE

Bella a prima vista

Un mix di legno perfettamente invecchiato. Palissandro indiano, abete Sitka, mogano americano tropicale, ebano, abalone per la rosetta e acero per il binding. L'eccellente rifinitura lucida per la tavola e per il fondo e le fasce genera un aspetto molto piacevole ed importante.

I sensori funzionano perfettamente

Il Taylor Expression System può riprodurre una gran parte del timbro naturale e non è un compito facile.I sensori dinamici fanno veramente un gran lavoro ed i controlli a bordo permettono una buona ottimizzazione del risultato finale. Parliamo di un compito piuttosto difficile ma che il sistema svolge egregiamente.

Non può deludere

I bassi sono veramente rotondi, con un sustain notevole e un decay regolare e lineare. Tutto è sempre equilibrato e ogni nota risulta dettagliata e perfettamente udibile. Un vero piacere, non c'è dubbio. La delusione, diciamolo subito, è tecnicamente impossibile.

Altre recensioni (refresh della pagina per vederne altre)

Questa sezione

Effetti

Amplificatori

Multitraccia

Portatili

Video corsi e scuole